Copyright

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito, sono di proprietà esclusiva delle autrici del blog Il Giardino degli Aromi e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/941 3 successive modifiche.
Non autorizziamo la pubblicazione di fotografie, testi, ricette, in alcun spazio della rete, che siano forum o altro senza preventiva richiesta.
Copyright © all rights reserved

venerdì 17 febbraio 2017

Nocciolissima



Ecco qua la dimostrazione che anche senza alcuni alimenti si vive bene ugualmente e ci si concede qualche gratificazione. Ho trovato questa ricetta su Giallo Zafferano e l'ho adattata per il Bimby. Semplicissima, veloce, apprezzata da grandi e piccoli e senza controindicazioni........ senza glutine, senza latticini, senza uova non vuol dire senza sapore! E le gallette che vedete sono quelle che mi hanno sostituito il pane, fantastiche con il dolce e con il salato e anche da sole!!!

100  g  nocciole pelate e tostate 40" vel. 8
unire 80 g cioccolato fondente (io al 72%), 40" vel. 7, spatolare
unire 120 g latte di mandorle 6' 50° vel. 4, spatolare
1' vel. 8
togliere dal boccale, far raffreddare e... buon gusto a tutti!

Alda

giovedì 16 febbraio 2017

Chocolate pistacchio fudge



Rieccomi, queste dolcezze le ho copiate pari pari dal blog di Araba Felice, e per non aver modificato nemmeno un ingrediente, vi garantisco che sono una bontà così come stanno. Per gli ingredienti che sto usando ora non sarebbero adatti, ma non so come adeguarli alle nuove esigenze, quindi ho deciso che uno strappo ogni tanto, se ti gratifica, vale la pena. Li avevo fatti per il battesimo di un bimbo meraviglioso, figlio di un'amica di quelle sulle quali puoi contare sempre e ancora oggi se li ricordano. Punto.
397 g latte condensato (una lattina)
350 g cioccolato fondente a pezzi
150 g pistacchi non salati spezzettati grossolanamente
30   g burro
1        pizzico di sale

Latte, sale, cioccolato e burro in un pentolino a bagno Maria finché è tutto fuso e amalgamato.
Togliere e unire i pistacchi, mescolare bene e versare in un contenitore quadrato lato 23 coperto di carta forno.
Raffreddare e mettere in frigo coprendo con la velina.
Tagliare a cubetti come i cremini.

Alda

venerdì 20 gennaio 2017

Torta di nocciole con grano saraceno Bimby



Eccomi ancora qui, con le mie prove e i miei successi. Questa ricetta (quella originale) l'avevo presa su un blog tanto tempo fa, era buona, ma ora che devo sostituire il frumento l'ho completamente stravolta! Ora è senza glutine e anche senza lattosio e il risultato è veramente fantastico: soffice e leggera. La prossima volta proverò a farcirla con la mia marmellata ai frutti di bosco o con una nutella che farò nei prossimi giorni e della quale posterò la ricetta a breve!

200 g grano saraceno fine
100 g margarina
200 g nocciole tostate
150 g latte di mandorle
120 g zucchero di canna
    3    uova
    1    bustina lievito
    1    cucchiaio olio extravergine

Zucchero e nocciole nel boccale 10" vel. 7, mettere da parte.
Burro 2' 60° vel. 2, finito il tempo, unirvi nocciole, zucchero e olio 3" del. 3, unire uova, latte e farina 30" vel. 5, mettere il lievito 5" vel. 4.

Versare in una tortiera da 24 e cuocere a 170° per 25/30'

Sfornare e raffreddare, tagliare da fredda.

Buon appetito. Alda

domenica 15 gennaio 2017

Insalata di grano saraceno



E proseguiamo con le ricette senza cereali....... il grano saraceno, pur facendo parte della categoria, è uno di quelli che mi sono concessi perché non ha le caratteristiche degli altri, quindi lo sto usando in molte ricette. A volte mi viene voglia di pasta e, allora vado di grano saraceno fatto come il riso freddo (come questo) o mi faccio i pizzoccheri in casa mettendo nell'impasto solo acqua e grano saraceno e mettendo la zucca al posto delle patate, ma questa ricetta la vedremo più avanti.

Grano saraceno 1 parte
Acqua salata.    2 parti
Bollire l'acqua e gettare il grano prima risciacquato sotto acqua corrente. Far andare lentamente 10-15' finché l'acqua sarà quasi completamente assorbita e poi chiudere il gas e coprire, lasciare finché è asciutto. Se si è formata un po' di schiuma, risciacquare velocemente, mettere in una terrina.

Ora si può trattare come il riso freddo unendo quello che si vuole. Quello in foto, è stato arricchito con carote a rondelle prima lessate e poi passate con olio e aglio, fagiolini lessi, zucchine saltate in padella ma rimaste croccanti....... poi spazio alla fantasia. A me piace molto con il radicchio tardivo saltato e le noci, oppure con le mazzancolle, sempre il radicchio e un po' di tartufo.......

Buon appetito. Alda

mercoledì 11 gennaio 2017

Torta di mele senza farina



E' un po' che non uso cereali, quindi mi ingegno per non rinunciare a qualche sfizio. Se, in alcuni impasti di dolci, ho sostituito la farina con il grano saraceno (e presto vi spiegherò come), questa ricetta l'ho trovata, e, logicamente, modificata, nel blog di Araba Felice, una garanzia!!! Ho provato a farla come scrive lei (buonissima), ma poi non ho resistito e l'ho personalizzata e anche così mi piace molto, è leggera e digeribile!!!

250 g farina di mandorle
100 g zucchero
    6   uova
    2   mele

Uova e zucchero nella Kitchen, montare finché le uova sono spumose, belle gonfie, a mano unire la farina di mandorle lentamente, per non smontare il composto, versare nella teglia coperta di carta forno e inserire le mele a pezzetti. Cuocere a 180° per 45'. Far raffreddare bene prima di tagliarla perché si rompe!

Alda

martedì 1 novembre 2016

Risotto alla pizzaiola Bimby


Un buon risotto golosissimo


Risotto alla pizzaiola Bimby
1 spicchio d'aglio
50 gr olio evo
200 gr di passata di pomodoro
basilico e origano a piacere
sale q.b. (circa 2 cucchiaini)
320 gr di riso carnaroli
60 gr di vino bianco
700 gr di acqua
150 gr di mozzarella (bufala o vaccina come preferite=
Mettere l'aglio nel boccale: 10 sec, vel.8 e portare sul fondo
Aggiungere l'olio: 3 min, 120°C, vel.1 antiorario (tm.31 temp. 100°C)
Aggiungere passata, basilico e origano: 10 min, 120°, vel antiorario (tm 31 temp.100°C) d'ora in poi senza misurino
Aggiungere il riso: 3 min, 120°C, vel. 1 antiorario
Aggiungere acqua e sale: 15 min (tempo sulla confezione del riso), 120°C, vel.1 antiorario posizionando il cestello sopra il boccale per evitare gli schizzi
Aggiungere la mozzarella a dadini e il burro: 1 min, antiorario vel.2
Lasciar riposare 1 minuto e servire